la vostra zona non é stata inserita nel piano di distribuzione del gas ?  contattate la Ditta CIP e CIOP  di Fara Sabina, e sarete accontentati !

Da molto tempo  se parlava e finalmente é arrivato : IL GAS. Dovremo dar l'addio alla vecchia e " cara " bombola ed accettare il progresso. Il posizionamento dei tubi attraverso le stradine del nostro paese, ha richiesto e richiede ancora una grande pazienza e comprensione; certo é che la ditta responsabile dei lavori non si stá dimostrando all'altezza dei compiti assegnategli. In realtá ritengo che il lavoro puó  essere svolto in un tempo decisamente minore se solo la stessa ditta mettesse  in campo  macchinari e mezzi moderni e potenti.Per esempio: un martello pneumatico se paragonato a quello elettrico, riduce il lavoro del circa 50% e cosí via..

Comunque sia,  é opinione e convincimento di molti che la distribuzione del gas con relativi annessi, debba essere un diritto dei cittadini e di riflesso un dovere da parte delle Istituzioni nel realizzarla. Nel nostro paese purtroppo non é cosi ! per poter accedere alla distribuzione del gas, é necessario contattare : CIP e CIOP ! rinomata ditta operante nel settore  ESTORZIONE VOTI .Questi signori sono stati cosí abili da mascherare politicamente un diritto in una concessione sembrerebbe infatti  che a seguito di forti proteste da parte degli abitanti dell'area dopo il Cimitero, i quali lamentavano il fatto di essere  stati  estromessi  dalla  distribuzione  del  gas,

la ditta CIP e CIOP abbia organizzato un incontro al fine di risolvere il problema ed abbia rassicurato gli abitanti che anche la loro zona verrá inserita nella distribuzione e questo grazie al loro interessamento !!!   CIP e CIOP farebbero bene a dirci semmai perché quella zona non era stata inserita nel piano di distribuzione.In realtá ci sono circa 20 utenze, numero di quattro volte superiore a quello relativo alla contrada  Fontevecchia o contrada Borghetto dove la distribuzione é stata completata, allora perché non si é proceduto ? eppure la distanza tra la linea principale e le due contrade é superiore a quella che c'é tra la casa dei

Fabriani e la prima  utenza.Se escludiamo il possibile disinteressamento della ditta appaltatrice , per loro vale il principio:piú utenze  piú gestione in fututo; se escludiano il fatto puramente tecnico ( eh! sig. CIOP ) la distanza é minore e il terreno presenta meno difficoltá di posizionamento: cosa rimane ? L'INTERESSE POLITICO. Corre voce infatti che quella zona sia stata volutamente ignorata perché conosciuta , in linea generale, non simpatizzante verso le amministrazioni di sinistra. Tutto per dar modo alla nota ditta CIP e CIOP a poter intervenire e mendicare voti importanti per le prossime elezioni. mi viene da chiedere: come si puó cadere  cosí in basso?

In realtá c'é una spiegazione; probabilmente, non essendo stata madre natura  benevola nei loro confronti, nel periodo dello sviluppo, ha collegato i loro cervelli altrove e piú precisamente alla direzione di un partito politico quindi, bisogna essere pazienti e comprensivi con loro, le cose che fanno non sono altro che " ordini " che  vengono impartiti dal partito a cui sono collegati! mi fanno tanto pensare a quelle icone di collegamento molto usate nei computer, che sono del tutto simili alle originali ma in realtá sono ... vuote . 

2005

NB. i nomi CIP e CIOP vengono citati solo a titolo narrativo